innovazione

A Francoforte torna formnext, la fiera di riferimento per l’additive manufacturing

Data:
31 Ott 2018

ProM Facility e i protagonisti delle tecnologie additive si riuniranno a formnext, in scena dal 13 al 16 novembre 2018 a Francoforte sul Meno.

Il laboratorio di prototipazione meccatronica di Rovereto sarà presente allo stand A76 nella hall 3.0, poco distante da DMG Mori, partner con cui ha attivato una proficua sinergia. DMG Mori metterà in mostra una macchina per la fresatura in grado di combinare lavorazioni additive e sottrattive che costituisce una delle principali dotazioni tecnologiche di ProM Facility. Presso lo stand, ProM Facility esporrà alcuni manufatti realizzati in metallo con la suddetta tecnologia

Per le aziende di numerosi settori industriali, l’additive manufacturing è attualmente uno dei temi che suscitano maggiore interesse. A Formnext prenderanno parte sia giovani startup sia le più innovative tra le aziende”tradizionali”.

I convegni e le opportunità di business

Anche per l'edizione 2018 sarà organizzato un programma di conferenze di elevata qualità da Content Partner TCT, che riunirà esperti del settore AM e utenti dell’industria. La conferenza tratterà gli sviluppi attuali e futuri dell’industria e della ricerca e fornirà importanti ispirazioni per il futuro.

Un’offerta espositiva ampia e completa

L’edizione 2018 segue l’evoluzione e le innovazioni di questo settore anche con l’ampliamento delle categorie merceologiche e l’offerta dei prodotti relative all’intera catena del processo produttivo. Oltre ai settori già particolarmente forti (hardware, materiali, ecc.), saranno potenziate le aree del software e della post-elaborazione (ad esempio per la rimozione della polvere, la lavorazione superficiale o il trattamento termico) e la complessa produzione industriale degli utensili.

La manifattura additiva richiede un’ampia gamma di tecnologie: dalla progettazione alla preparazione del lavoro, dai processi di formatura alla lavorazione superficiale e alla garanzia della qualità. Lo sviluppo degli ultimi anni ha confermato che queste “pre e post-elaborazioni” rappresentano una componente considerevole del valore aggiunto.

I brillanti risultati di questi sforzi si evincono già dalla presenza di nuovi espositori nel 2018: oltre ai produttori innovativi di hardware/stampanti 3D, numerosi nuovi espositori provengono dai settori di materiali e servizi come Solvay, Messer Group e Mitsubishi Chemical Europe. Nel campo della post-elaborazione vengono proposte inoltre nuove soluzioni, ad esempio dalle aziende MHG Strahlanlagen, PostProcess Technologies e Leering Hengelo.

I seminari “Discover3Dprinting”

Per mostrare alle aziende manifatturiere le possibilità della produzione additiva e facilitare il loro approccio a questa tecnologia, già durante formnext 2017 è stata lanciata la serie di seminari “Discover3Dprinting”. Il progetto, in collaborazione con ACAM Aachen Center for Additive Manufacturing del Fraunhofer IPT, nel 2018 il programma di seminari è stato ampliato con contenuti su misura per target specifici e programmato anche in occasione di altri eventi fieristici come PCIM di Norimberga, Achema Frankfurt e Automechanika Frankfurt.

In questo modo il mondo AM si apre ad ulteriori bacini di utenti molto interessanti dell’elettronica di potenza, dell’industria dei processi chimici e del settore automobilistico.